La studentessa nuda, Beethoven e youporn

L’altro giorno è apparso sul sito web di una testata giornalistica a diffusione nazionale la notizia che una studentessa avrebbe appeso un annuncio in una bacheca universitaria in cui si diceva disposta a vendere alcune sue foto in cambio di soldi con i quali, raggiunta una certa somma, avrebbe desiderato comprarsi un motorino.

Appunti sbagliati

Disseminate fra quaderni zeppi di scrittura, fra scatole piene di vecchie cassette o in un giga e mezzo spezzettato in decine di file mp3 c’è il lavoro di una vita. Colloqui, conversazioni, chiacchierate. Interviste. Monologhi, dialoghi. Memorie, confessioni. Storie, frammenti di storie, ipotesi di storie. Che possiedo, ormai. Sono diventate mie.