Guest star

Un anno è passato dacché ho iniziato a scribacchiare su questo blog.
Ne sono usciti una decina abbondante di racconti, alcuni perfino leggibili, ragguagli di spicciole quotidianità giapponesi alias Nippopill©, aggiornamenti più o meno regolari e clandestini sulla mia vita e qualche piccola altra cosa.

Soprattutto, ho conosciuto Voi. Un mondo variopinto di blogger pieni di storie, passione, freschezza, entusiasmo. E misteri.

Dopo la quadruplice uscita di “Tracce di pneumatici” ho avvertito che una certa idea di blog, per come era stata pensata e costruita, era forse giunta al suo naturale termine.
È passato più di un mese da allora. È caduto anche quel forse.

Ian Saiin non se ne va. Continuerò a venirvi a trovare, continuerò a lavorare, e, forse, prima o poi, pubblicherò anche qualcosa. Chissà.

Finisce il sentiero e inizia la strada.
Soltanto questo.
A presto.

deviantart.com

deviantart.com

44 pensieri su “Guest star

  1. Era da un po’ che non ricevevo notifiche…e mi sono detta.. Ma..e Ian??
    Ecco che dirti, se non buon viaggio, buen camino come mi sono sentita dire io in viaggio…
    Buona ricerca, scoperta o anche solo buon riposo…
    Che si tratti di staccare la spina o ricaricare le batterie o di riprendere forma sotto nuova luce e grazie a nuovi punti di vista…

    Purché tu non ci abbandoni troppo presto, eh! ;D

    Un abbraccio virtuale, attenderò con gioia il tuo ritorno da queste parti 🙂

    • Ciao, e grazie del commento, del saluto! Fa piacere, come dei vecchi amici che ti cercano quando non ci sei.
      Ma… vecchi??? No, non direi… 😉
      A presto, Manu brillante!

  2. Cavolo mi ero perso questo passaggio, e proprio la tua assenza mi ha allarmato. Caro Ian sei stato uno dei primi fedeli lettori del blog, non lo dimentico! Spero di beccarti ancora a scrivere qui, o altrove 🙂

    Curi – dodicirighe

  3. Io festeggio il mio primo anno di blogging fra pochi giorni… il mio concetto di blogger si è evoluto giorno per giorno, non penso… anzi, sono sicuro… che sono lo stesso blogger di quando ho iniziato. Capisco la tua volontà di cercare, riflettere e ridefinire la tua identità di blogger/scrittore/narratore. Sei mancato, spero ritornerai. In caso contrario, in bocca al lupo! 🙂

    • Zeus, tu sei fra i blogger più freschi e più simpatici che abbia incontrato. Il tuo blog sembra un’officina piena degli attrezzi più improbabili e divertenti, e sta’ sicuro che se ogni tanto ti sembrerà che ne manchi uno, ammetto, sarò stato io 🙂
      Lo dico ancora, non è un addio e forse neppure un arrivederci – allora cosa diavolo è, già ti sento che protesti. Mi spiaceva lasciare il blog languente senza neanche uno straccio di torno subito o giù di lì.

      • Guarda Ian, tu puoi prendere quello che vuoi dalla mia officina. Condivido con grandissimo piacere. E ti ringrazio per i complimenti!
        Direi che è come quei negozi in cui c’è scritto: torno fra 5 minuti e poi rimani ad aspettare per qualche mezzora… Allora io aspetto finché non ritorni 🙂 questo è poco, ma sicuro.

    • Ehi dico, siete talmente in tanti che scrivete sul tuo ricchissimo blog che ci mancherebbe se la padrona di casa (e ripeto padrona di casa) non ci si sentisse un po’ stretta… e comunque sì, colgo assolutamente 😉

  4. Mi sa che c’è uno strano virus in giro………..dimmi che non l’hai preso anche tu!
    Magari in forma leggera, può starci, ma solo in questo caso eh!
    A presto allora!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...