Restyling

Ho rimesso un po’ a posto il blog.

Succede sempre così, dopo la fine di un progetto qual è stato di recente Un mese poi taccio. Ti fermi, tiri fiato, fai due valutazioni. Vuoi o no tiri una riga, vai a capo e guardi avanti.

Fra poco è febbraio, fra poco saranno due anni che esiste questo blog. Mi sembra sia passato un tempo infinito da allora. Mi sembra che passo dopo passo, un pezzo dopo l’altro, questo spazio mi si stia sempre più cucendo addosso.

Due anni fa ero un’entità, una scatola grigia senza pareti. Adesso mi sembra che tutto abbia una forma ben più definita.

Ho redistribuito i post in pagine più semplici. Più utili e immediate, spero, per chi legge. Gli Articoli sono i pezzi più essenzialmente tecnici e divulgativi, tipo quelli, se ricordate, sull’influenza. In Medicina c’è materiale narrativo reale che riguarda il mio lavoro. Tutti i pezzi di Un mese poi taccio sono lì. Tutto ciò che trovate in Fiction è invece dichiaratamente frutto di fantasia. Ci sono le puntate di Spassky, ci sono i primi racconti, quelli del 2013. In Giappone trovate le Nippopill© e tutto quanto scriverò in futuro su quel pezzetto di terra.

Ho aggiunto la pagina dei Libri. Prima di essere medico e autore, sono, sono stato e sarò un lettore. Siamo tutti lettori da ben prima di essere capaci di esercitare la nostra professione o di scrivere. Sarà per questo che trovo sempre interessanti i consigli sui libri, dovunque si trovino e da chiunque provengano. Io più che consigli racconto di libri che ho letto, di dove, di quando. Per ora ho caricato i libri cui sono più affezionato fra quelli che ho letto tra febbraio e luglio dell’anno scorso, in Giappone.
Cambierà ancora qualcosa nei prossimi giorni. Dettagli, il più è fatto.

Qualche news.
Dopo alcuni giorni a casa da lunedì riprendo a lavorare. In ambulatorio. Prime visite, controlli, visite per chemioterapie, visite urgenti. Un lavoro diverso da quello che avete conosciuto in reparto, non meno affascinante però. Conoscerò nuove persone, rivedrò persone che non vedo da un po’. Non è escluso che ne salti fuori qualcosa anche qui.

È possibile poi che a inizio febbraio passi una decina di giorni in Giappone. Sono invitato a un matrimonio il weekend dell’8. Giusto un mese da oggi. Febbraio a Kyoto è freddo e ventoso. Penso alle corse coi guanti e la cuffia, agli spifferi per casa, alla doccia calda in una stanza gelida. Giuro che questa volta mi porterò dietro pochi libri.

12 pensieri su “Restyling

  1. Ti seguo da un po’ ma non so come sono capitata a leggerti solo nei post dedicati alla tua professione e vi ho trovato una persona dotata di grande professionalità, dedizione ed empatia. Tutto subito credevo fossi un volontario. Poi piano piano ho capito che sei medico.
    E come scopro che sei medico, ora scopro che sei scrittore e lettore.
    Questo disvelarsi lento mi piace molto
    Buona serata
    Chiara

    • Grazie di queste cose che dici.
      Vorrei essere come mi descrivi, non so e non so fare tante cose, so solo che ci provo.
      Ogni tanto penso, prima di andare a letto, domani che ambulatorio ho. Visite per terapia, controlli, prime visite, guardia. La chiave è, credo, pensare che in quello stesso momento ci sono delle persone che come te vanno a letto e pensano, domani ho una prima visita dall’oncologo, domani ho il controllo semestrale, e magari quella notte non dormono perché il giorno dopo devono vedere te.
      Ecco. La sfida è riuscire a ricordarsi questo, ogni sera.
      Buona serata a te,
      Ian

  2. Mi piace il restyling e devo dire che ti sta proprio bene questo blog 😀 Ogni passo che fai per trovarti insegna anche qualcosa a chi legge, infatti diversificando i temi di scrittura hai condiviso e permesso di condividere con te più cose, bello 🙂

    • Di norma navigo a vista e scrivo alla cieca, nel senso che i post vengono uno dopo l’altro senza un programma ben definito. Poi ti riguardi indietro e ti chiedi quale sia il modo migliore per riorganizzare il materiale. Soprattutto per orientare un po’ meglio chi ti legge. Ed ecco…
      Grazie!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...